Prodotti cruelty-free (detersivi Use)

In questo post voglio porre l’attenzione su due link.

Il primo è per me un punto di riferimento molto importante dal momento che elenca tutte le ditte di prodotti cruelty-free e periodicamente tiene aggiornata la lista.

http://www.consumoconsapevole.org/cosmetici_cruelty_free/lista_cruelty-free.html

 

Su indicazione di questo sito:

“TUTTE le altre NON sono da considerarsi cruelty-free, anche se riportano sulle confezioni la dicitura non testato su animali o simili, finché non avranno dato conferma della propria politica aziendale in uno dei due modi prima descritti.”

ovvero

“La lista delle aziende cruelty-free è compilata tenendo conto dell’adesione allo Standard senza crudeltà attraverso la certificazione ICEA (società indipendente di auditing) dietro accordo con LAV – Lega Anti Vivisezione; oppure dell’adesione allo stesso Standard attraverso l’associazione inglese Naturewatch; oppure dell’autocertificazione di rispetto dello stesso Standard inviata alla dott.ssa Antonella de Paola, autrice della Guida ai prodotti non testati su animali.
Si consiglia di preferire le aziende certificate ICEA, che hanno accettato di sottoporsi a controlli esterni anziché operare in regime di semplice autocertificazione.”

E’ utile sapere quali sono le marche amiche e dove poterle acquistare (ed è qui che approdo al secondo link di cui parlavo all’inizio). Nel mio eterno peregrinare, cercando nei vari punti vendita le marche elencate nella lista scaricata dal sito consumo consapevole, sono approdata su alcuni prodotti che sulle confezioni riportavano la dicitura

“LA NOSTRA AZIENDA NON EFFETTUA E NON COMMISSIONA A TERZI TEST SU ANIMALI”

Sto parlando dei detersivi USE di ANDREA GALLO di Luigi s.r. l., reperibili presso i punti vendita Acqua & Sapone.

Prima di provare i prodotti mi sono fatta un giro nel loro sito dal momento che sulle confezioni è riportata la scritta a riguardo dei test ma non è rappresentato il simbolo dell’adesione allo Standard cruelty free (il noto coniglietto).

Effettivamente sul loro sito è scritto a chiare lettere che non effettuano, né commissionano a terzi, test su animali e che i loro prodotti sono testati su volontari umani.

Pertanto non vedo ragioni per non considerare cruelty free anche questi prodotti, dal momento che dichiarare sul loro sito a chiare lettere di non effettuare test su animali esporrebbe il loro fianco a dei rischi qualora questo non fosse vero. img-prodotto_piatti_hd

Personalmente ho provato “Use Piatti Limone” e devo dire che mi sono trovata benissimo. Anche se il prezzo è leggermente più alto di un normale sapone, ciò è compensato dal fatto che “Use Piatti” è concentrato quindi mi è durato parecchio, più del doppio di un altro sapone.

 

Use-atelo anche voi e se vi va fatemi sapere!

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code