Facciamo i nomi dei personaggi veg. (in continuo aggiornamento)

Dunque il Vegetariano è nato ieri?

No! Qualche giorno prima! 😛

Ormai è dimostrato che nella storia l’elenco di personaggi vegetariani più o meno conosciuti è discreto. Mi sono divertita a cercare informazioni su alcuni e soprattutto a farne le citazioni. Non per riempire il mio post ma perchè, da brava filosofa, sono sempre in cerca di “una” verità e non mi va di mettere elenchi vuoti, se faccio i nomi voglio sapere anche cosa hanno espresso!

Pitagora (570 – 490 circa a.C.) “Coloro che uccidono gli animali e ne mangiano le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili.”

 

Socrate (470 circa – 399 a.C.)

 

Platone (428/427 – 348/347 a.C.) “Noi uomini non osavamo neppure assaggiare la carne bovina, non immolavamo animali vivi, ma libagioni, frutti guarniti di miele e altre offerte di analoga purezza. La carne, invece, la rifiutavamo, perché ritenevamo un’empietà sia il consumarla, sia il macchiare di sangue gli altari degli dèi.”

 

Ippocrate (460 – 370 a.C.) “Per ognuno il latte della propria specie è di beneficio, ma quello di altre specie è dannoso. “

 

Empedocle (495 – 430 a .C.) “E’ una grande vergogna spargere il sangue e divorare le belle membra di animali ai quali è stata violentemente tolta la vita.”

 

Plutarco (46/48 d.C. – 125/127 d.C) “Se sei convinto di essere naturalmente predisposto a mangiar carne, prova anzitutto a uccidere tu stesso l’animale che vuoi mangiare. Ma ammazzalo tu in persona, con le tue mani, senza ricorrere a un coltello o a un bastone o a una scure. Fà come i lupi, gli orsi e i leoni, che ammazzano da sé quanto mangiano… [Tratto da “Del mangiar carne”]

 

Publio Ovidio Nasone (43 a.C. – 17/18 d.C.) “La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.” … “La provvida terra fornisce ricchezze e miti alimenti e offre vivande senza stragi e senza sangue.”

 

Seneca (4 a.C. – 65 d.C.) “Non mi sentirò imbarazzato a rivelarti quale ardente entusiasmo Sozione mi abbia ispirato per Pitagora. Egli mi esponeva i motivi per cui Pitagora si era astenuto dalle carni animali e perché successivamente Sestio fece altrettanto.”

 

Leonardo Da Vinci (1452 – 1519) “Moltissimi cuccioli di questi animali verranno portati via, squarciati e massacrati barbaramente. Colui che non rispetta la vita non la merita.”

 

Voltaire (1694 – 1778) “Del resto, noi cessiamo presto di commuoverci per la morte spaventosa degli animali riservati alla nostra tavola. I bambini, che piangono la morte del primo pollo che vedono sgozzare, la seconda volta ridono. Infine, è fin troppo certo che quella spaventosa carneficina messa senza posa in mostra nelle nostre beccherie e nelle nostre cucine non ci sembra un male: anzi, consideriamo quell’orrore, spesso pestilenziale, come una benedizione del Signore; e possediamo ancor oggi preghiere in cui lo si ringrazia di quegli assassinii. Eppure, c’è forse qualcosa di più abominevole del nutrirsi continuamente di cadaveri?”

 

Shelley (1792 – 1822) “Non assumete alcuna sostanza che abbia precedentemente avuto vita. Il vegetarianismo vi darà longevità. […]

 

Richard Wagner (1813 – 1883) “Alimenti vegetali invece che animali sono la chiave della rigenerazione. Gesù prese il pane al posto della carne e il vino per sostituire il sangue nell’Ultima Cena.”

 

Tolstoj (1828 – 1910) “Se i macelli avessero le pareti di vetro saremmo tutti vegetariani.”

 

Émile Zola (1840 – 1902) “Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà.”

 

Einstein (1879 – 1955) “Vivo quindi senza grassi, senza carne, senza pesce, ma mi sento piuttosto bene così facendo. Mi sembra sempre che l’uomo non sia nato per essere carnivoro.”

 

Peter Singer (1946 – è vivo) Diventare vegetariano non è meramente un gesto simbolico. Non è neanche il tentativo di isolarsi dalle sgradevoli realtà del mondo, di mantenersi puro e senza responsabilità per la crudeltà e per la carneficina che ci circondano. Diventare vegetariano è il passo più concreto ed efficace che si può compiere per porre fine tanto all’inflizione di sofferenze agli animali non umani, quanto alla loro uccisione.”

 


 

Altro per continuare a curiosare:

 

Filosofi greci vegetariani e antispecisti

Vegani nel passato

Umberto Veronesi – L’Espresso

Per altre Citazioni Vegan Interessanti (e di cui mi sono in parte servita) clicca qui

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code